|

Giocare con i Blind

I bui: vantaggi e svantaggi

Per i giocatori di hold’em i bui sono come la morte, le tasse e le bad beat: semplicemente inevitabili, una conseguenza della vita al tavolo da poker. Il tuo modo di giocare i bui, tuttavia, avrà notevoli conseguenze sui tuoi successi al gioco.

Piccolo buio:

Nell’hold’em e nell’Omaha è la puntata obbligatoria per il giocatore alla sinistra del dealer.

Contro buio (poker limit):

Nei giochi che adottano un buio per mettere i soldi in gioco, il controbuio generalmente equivale alla posta più bassa per quella partita. In un gioco 5€-10€, il controbuio è 5€. Il controbuio segue il piccolo buio, che viene versato dal primo giocatore alla sinistra del dealer.

Quando il piatto non viene rilanciato:

Uno dei vantaggi dell’essere il controbuio si dà nelle situazioni in cui il piatto non viene rilanciato. Questo ti permetterà di vedere il flop gratis, e potrai avere la possibilità di floppare una grossa mano con due carte che magari neanche avresti giocato. Se invece ti trovi al piccolo buio, potrai vedere il flop con mezza puntata, o con un terzo di puntata in base alla struttura del gioco.

Quando hai una grossa mano al buio:

Ogni tanto capita di ricevere una coppia di assi, re o regine, o A-K al buio. Alcuni giocatori rilanciano queste mani automaticamente, senza pensare alle azioni precedenti. Questi giocatori che agiscono meccanicamente danno troppe informazioni ai loro giocatori. Rilanciando già dal buio stai annunciando al tavolo di avere una grossa mano. Non solo una buona mano, ma una mano eccezionale. Molti giocatori nelle partite low-limit o medium-limit non lasceranno andare una coppia alta a meno che il board non preannunci una scala o un colore, e prima di loro ci sia stata una puntata o un rilancio. Approfitta della tendenza facendo check-raise all’avversario dal buio, quando sai che ha in mente una puntata che potresti battere.

Mani marginali al buio:

Molte volte ti capiterà di ricevere mani marginali al buio. Se sei al controbuio e non hanno rilanciato prima di te, fai semplicemente check quando è il tuo turno, e spera che il flop ti sia favorevole. Se c’è un rilancio, dovrai pensarci bene prima di fare call o di lasciare la mano. Se sei al piccolo buio, avrai bisogno di una mano ancora più forte per vedere un rilancio, perché ti costerà più di mezza puntata. Vedere un rilancio dal piccolo buio ti costerà, in molti casi, almeno una puntata e mezza.

Considerazioni al piccolo buio:

Anche se fare call dal piccolo buio, nel caso in cui non ci siano rilanci, ti costa solo mezza puntata, non è comunque utile rilanciare tutte le mani. A meno che tu non abbia una mano davvero buona - di quelle che funzionano anche da early position - farai bene a limitare i tuoi call a quelle mani che hanno davvero possibilità di miglioramento. Se stai giocando una partita in cui il piccolo buio è due terzi del controbuio, in un piatto senza rilanci puoi giocare praticamente tutte le puntate. Ma preparati a lasciar perdere molte di queste mani al flop, è uno degli svantaggi di questa posizione che vanno accettati in quanto parte del gioco.

Rilanciare dal piccolo buio:

Se hai ricevuto una coppia alta o A-K al piccolo buio, e hanno fatto call in pochi, un rilancio potrebbe prevenire il controbuio dal giocare, a meno che non abbia anche lui una grossa mano. Qualunque giocatore ragionevole rispetta un rilancio dal piccolo buio. Se sei al piccolo buio e ti fa call un solo giocatore da late position, occasionalmente potrai rilanciare, indipendentemente da quanto hai in mano. Se al flop esce qualche grossa carta, la tua puntata avrà una buona possibilità di eliminare l’avversario. Poiché il tuo avversario ha fatto solo call da late position, è difficile credere che abbia carte molto alte, e probabilmente folderà. Non è una tattica che si possa usare spesso, tuttavia, perché chiunque ti osserva prenderà nota del tuo comportamento e presto inizierà a controrilanciarti.

Riepilogo:

La maggior parte delle volte che ti trovi al buio e qualcuno rilancia, passerai la mano. Gioca solo le tue mani migliori per mezza puntata, ma giocane di più quando il prezzo è un terzo della puntata. La maggior parte delle volte il flop ti sarà sfavorevole, e se qualcuno punta finirai col passare la mano. Se il flop è favorevole, hai comunque ancora lo svantaggio di agire per primo in tutti i giri di puntate. Il consiglio migliore e più sintetico che si possa dare sui bui è di giocare solo poche mani, e di giocarle con molta attenzione.

  • La maggior parte delle volte che ti trovi al buio e qualcuno rilancia, passerai la mano.
  • Gioca solo le tue mani migliori per mezza puntata, ma giocane di più quando il prezzo è un terzo della puntata.
  • La maggior parte delle volte il flop ti sarà sfavorevole, e se qualcuno punta finirai col passare la mano.
  • Se il flop è favorevole, hai comunque ancora lo svantaggio di agire per primo in tutti i giri di puntate.
  • Il consiglio migliore e più sintetico che si possa dare sui bui è di giocare solo poche mani, e di giocarle con molta attenzione.

Calcolo delle probabilità 1

 

X