|

Il flop: la decisione più importante del poker

Decidere se vedere o meno il flop con le tue prime due carte è in generale la più importante decisione che si prende giocando a hold’em. Scegliere se giocare o foldare le tue carte significa decidere se e come investire i tuoi soldi su un piatto con la speranza di vincerlo. È una decisione che ti trovi a prendere ogni volta che giochi una mano.

La chiave per un pre-flop di successo nell’hold’em è la selettività: metterti in una situazione che ti offra quote del piatto favorevoli. Se ti trovi in una situazione favorevole, dovrai giocare aggressivo, sia per ottenere più soldi nel piatto quando ti trovi una grossa mano, sia per eliminare la concorrenza quando ti trovi quel tipo di mano che funziona meglio contro pochi avversari.

Come giocare le tue carte iniziali:

Cosa dovresti sperare di trovare nelle due carte che ricevi prima del flop? A volte riceverai una coppia. Se non si tratta di una coppia, possono essere carte dello stesso seme oppure no. Oppure possono essere carte connesse (K-Q, 8-7, 4-3). Se non sono connesse possono avere un salto di uno, due o tre (K-J, 9-7, o 5-2). Le carte che non sono né dello stesso seme né accoppiate, oppure non connesse con un salto di quattro o superiore, non dovrebbero essere giocate. Importante: Se un giocatore che ti precede rilancia, dovrai rendere il gioco considerevolmente tight, e foldare la maggior parte delle mani che avresti invece giocato se il piatto non fosse stato rilanciato.

Situazioni complesse:

Le situazioni complesse vanno dall’incertezza su come giocare la tua mano, alla risposta a un’azione del tuo avversario. Cosa dovresti fare, per esempio, quando ricevi una coppia media o alta in early position? Se la tua coppia alta è di Assi, Re o Regine, dovresti rilanciare, o controrilanciare se il piatto è stato rilanciato prima di te. Se sei il primo, rilancia con ogni coppia di dieci o superiori, e occasionalmente - per aggiungere qualche trucco al tuo gioco - rilancia con una coppia di sette o superiori. Se ti trovi regolarmente a fare scelte di cui non sei sicuro, prova a cambiare tavolo o a rallentare finché i giocatori più duri non sono andati via e il gioco diventa un po’ più soft.

Giocare le coppie piccole, medie e grandi:

Con le coppie più piccole, a meno che tu non ti trovi da solo contro un avversario, dovrai sempre floppare un tris affinché valga la pena di andare avanti nel gioco. Se non floppi un tris quando hai ricevuto una coppia di due, ad esempio, puoi star certo che ogni carta successiva sarà una overcard. L’unico modo per vincere in una simile circostanza è che il board non favorisca nessuno, cosa che, quando l’azione è variegata, è fortemente improbabile. Con una coppia media, per vincere il piatto dovrai floppare un tris. Se ho una coppia di K, solo un asso al flop potrebbe regalare a qualcuno una coppia superiore alla mia. Ma se ho una coppia di 10, ogni figura sul board crea una coppia potenzialmente superiore alla mia. Quando ricevi una coppia alta, generalmente è meglio rilanciare prima del flop. I tuoi obiettivi sono limitare il numero di giocatori, nella speranza che la tua sola coppia alta sia sufficiente per rubare il piatto senza doverla migliorare, e dare agli avversari la possibilità di sbagliare, ad esempio facendo call alla tua puntata anche se le quote non glielo consigliano. Tuttavia, se tanta gente ti fa call, dovrai ripensare la strategia, per capire se la tua coppia è ancora la mano migliore.< /br>

Giocare una coppia alta quando qualcuno ti rilancia:

Se hai in mano una coppia alta prima del flop, dovresti salutare con favore un rilancio prima di te. Il tuo contro rilancio potrà eliminare tutti tranne i veri kamikaze, oltre che i giocatori che hanno in mano un punteggio da premio. Il segreto nel giocare le coppie alte è farlo contro pochi avversari invece che contro molti, chiudendo questi avversari nel maggior numero di mani possibile.

Di nuovo, la lezione da apprendere è che nel poker devi essere sempre molto selettivo, anche quando scegli di giocare una mano aggressivamente. Quando ti rilanciano, fatti sempre questa domanda: con che cosa mi sta rilanciando l’avversario? Molti giocatori principianti non giocano le mani dell’avversario. L’errore di giocare solo la propria mano è comune, e spesso vi pagano prezzo i principianti e i giocatori low-limit.

Calcolo delle probabilità 2

X