|

IPO 12 Campione, tutti pronti per il Day 2

A Campione si gioca anche cash

L'inizio del Day 2 è l'occasione per sottolineare ancora una volta il grande successo dell'Italian Poker Open. Anche IPO 12 è riuscito a mantenersi su ottimi livelli, portando al Casinò di Campione d'Italia, enclave italiana in territorio svizzero, diverse centinaia di giocatori. Merito naturalmente della location, una delle migliori in Europa per quanto riguarda il poker live, ma merito anche e soprattutto dell'organizzazione di Andrea Bet e del suo staff.

In tanti hanno deciso di fare una full immersion nel poker, prendendosi due settimane per giocare: neppure il tempo di archiviare l'IPO 12, infatti, che a Campione d'Italia andrà in scena la tappa del World Poker Tour. Due tornei di caratura importantissima, uno in fila all'altro, per un'offerta di poker live che in questo periodo non ha davvero eguali, se si escludono ovviamente le WSOPE.

Ma al Casinò di Campione d'Italia è possibile giocare anche al cash game, con ben 23 tavoli, per tutti i gusti. Si parte dal livello di bui a 1-2, per permettere davvero a chiunque di sedersi a giocare, per arrivare al livello 20-40, quello dedicato ai veri grinder e professionisti del poker. Perché a Campione d'Italia il grande poker non è solo IPO 12 o WPT: è anche cash game.

Trascrizione video

Thank God it's saturday, grazie a Dio è sabato. Il Casinò di Campione d'Italia si gode il magico weekend dell'IPO, che anticipa quello del WPT: parcheggio stipato, sala del nono piano gremita di partecipanti al Day 2 dell'Italian Poker Open e 23 tavoli cash operativi al secondo piano.

Andrea Bet e il suo staff, ancora una volta, hanno fatto bingo: la dodicesima edizione dell'Italian Poker Open si rivela un successo, ma non solo per il torneo stesso, quanto per l'intera struttura che lo ospita, a livello di indotto.

L'idea poi di proseguire con il World Poker Tour è stata geniale, perché tanti professionisti hanno deciso di prendersi due settimane, nelle quali cercare il colpo grosso e mantenersi con la quotidianità  del cash.

Lo sviluppo di questa modalità di gioco è stato fondamentale, perché chi lo fa di mestiere non può pensare che il bilancio familiare sia salvato da un singolo coin flip. C'è spazio per chi si vuole divertire, l'1-2, e per chi si vuole arricchire, il 20-40. Al nono piano si sogna, al secondo si vive.

X