|

IPO 13 Day 1A, Muhamet Perati in testa dopo 8 livelli

277.000 chip per lui

Siamo arrivati all'ottavo livello del Day 1A dell'IPO 13, torneo da 550 euro di buy-in che ha visto 486 giocatori ai nastri di partenza. Al momento il torneo è in pausa e la sala del nono piano del Casinò di Campione d'Italia è praticamente vuota, se non fosse per i dealer che, ligi al dovere, sistemano i tavoli per quando i player torneranno ai propri posti. Sono 320 i giocatori ancora in corsa, con 166 eliminati nei precedenti sette livelli.

Il chip count comincia dunque a definirsi, e c'è già chi prova la fuga. Come Muhamet 'Mario' Perati, noto player italiano che frequenta tutti i principali circuiti pokeristici del nostro paese, il quale è riuscito a raggranellare 277.000 gettoni. Uno stack di tutto rispetto, visto che è pari a oltre 4 volte l'average, che ammonta a 60.750 chip. Quando i giocatori torneranno dalla pausa, i bui saliranno a 400 e 800, con ante 100.

Tutti a caccia di Muhamet Perati, ovviamente, anche se è ancora troppo presto per stabilire i favoriti. Dopo il Day 1A, che comunque può ancora cambiare parecchie carte in tavola, ci sarà infatti il Day 1B che ci permetterà di capire dove arriverà questo IPO 13.

Video correlati a IPO 13 Day 1A, Muhamet Perati in testa dopo 8 livelli

Trascrizione video

Si è appena svuotata la sala del nono piano del Casinò di Campione d'Italia, dove è in corso la tredicesima edizione dell'IPO, l'Italian Poker Open. È appena terminato l'ottavo livello di gioco e in questo momento sono ancora 320 i giocatori, su 486 iscritti, a darsi battaglia in questo Day 1A che è stato innegabilmente un successo.

A comandare i giochi, in veste di chip leader, è Muhamet Perati con 277.000 pezzi, uno stack importante quando l'average è 60.750 e tra pochi minuti si ripartirà dal livello 400/800 con ante 100. Insomma una sfida tutta da giocare; Perati comunque parte sicuramente molto bene.

X