|

IPO 13 Day 3, parla “Bubi” Facciolongo!

Stefano Facciolongo, altro in the money

Jack Bonora è tornato a intervistare Stefano Facciolongo, dopo averlo intercettato nelle prime giornate di IPO 13 durante una pausa per la sigaretta. 'Bubi', come viene chiamato dagli amici, è uno dei 15 giocatori che si sono garantiti 3.650 euro. Siamo proprio a 15 left all'Italian Poker Open, quando i bui sono saliti a 40.000 (small blind) e 80.000 (big blind), con un ante di 10.000. Il livello del gioco si fa dunque duro, con l'average di poco inferiore ai 2,7 milioni di chip. Senza dimenticare che la prima moneta, a questo IPO 13, vale qualcosa come 105.000 di euro.

'Bubi' sta giocando in un tavolo particolarmente difficile, per sua stessa ammissione, ma è determinato a migliorarsi ancora rispetto al precedente IPO, dove era uscito dopo aver commesso qualche errore. "Delirio di onnipotenza", lo ha chiamato lui. Tanto che ha deciso di giocare solo mani solide, cosa che comunque non gli ha impedito di arrivare a circa 5 milioni di chip, praticamente il doppio dell'average. Che per lui sia arrivato il momento di arrivare a contendersi la vittoria finale in una tappa dell'Italian Poker Open? Noi glielo auguriamo di cuore, così come auguriamo a tutti i player ancora in corsa di fare del loro meglio!

Trascrizione video

31° livello di gioco all'IPO 13. Siamo a 15 giocatori rimasti a caccia di una prima moneta da 105.000euro. Comunque per tutti già una cifra interessante, ma non si può dire clamorosa rispetto a quella che ovviamente arriva al primo. Comunque il 15° porta a casa 3.650, come detto il primo 105.000 euro. I bui sono 40.000/80.000, l'ante è 10.000 quindi direi che siamo già a bui molto importanti, con un average di 2.682.666. Bubi è qui con noi, l'abbiamo intervistato nei giorni scorsi, ma lieti di avergli portato bene perché intanto qui ci è arrivato. Peraltro, almeno a livello di soddisfazione di posizione è un back to back perché già allo scorso IPO avevi fatto bene eh?
“Si, avevo fatto molto bene al milione garantito, però in realtà male e spero di non fare gli errori che ho fatto nel precedente IPO”.

Sei uno dei pochi che ammette di avere perso per errori.

“Sì, delirio di onnipotenza”.

Ed adesso ti sei placato?

“Sì sto giocando con poche mani. Mani chiuse, solide. Sperando che continui ad andare bene".

Nonostante questo siamo a 5 milioni di chip.

“Sì, 5 milioni di chip e speriamo continua”.

Come ti trovi in questo tavolo che, insomma, sembra ovviamente composto da giocatori, che come è tradizione all'IPO, miscelano no, alcuni professionisti alcuni dilettanti. C'è sempre un po' di tutto.

“Ci sono buoni giocatori, sopratutto un paio che rispetto sopratutto. Ovviamente non faccio nomi. Speriamo di andare avanti dai”.

Lasciamo ovviamente al tavolo Bubi. In bocca al lupo a lui e ovviamente a tutti i contendenti. Stanno per vivere un sogno. Comunque lo stanno vivendo, per qualcuno sarà un sogno che diventerà sicuramente realtà, quello di ottenere il primo posto e portare a casa, come detto, 105.000 euro.

X