|

IPO 13 Final Table, terzo posto per Salvatore Erritu

Per lui un ottimo podio

Chissà se avranno avuto qualche remora i suoi avversari, sapendo che nella vita Salvatore Erritu è un pugile professionista; magari un cooler o una bad beat di troppo lo avrebbero fatto arrabbiare. Scherzi a parte, per Salvatore è arrivato un prestigioso terzo posto a IPO 13, dopo che rimasto con 7 milioni di chip ha deciso di mandare la vasca con un asso e un nove, trovando però il call di Stefano Facciolongo con 6-6; la pocket pair di Bubi ha retto e per Erritu è tempo di concentrarsi sulla sua carriera pugilistica.

Sì, perché Salvatore non è propriamente un giocatore di poker. Non lo è almeno live, anche se online gioca da molto tempo, quando non è impegnato negli allenamenti o negli incontri di pugilato. Erritu si è dichiarato soddisfatto del risultato, anche dal punto di vista economico: un'iniezione di fiducia (e soldi) che gli permetterà di preparare più serenamente il suo prossimo incontro sul ring, previsto per il 28 febbraio.

Come festeggerà il terzo posto all'Italian Poker Open? Con gli amici, che sono arrivati dal Piemonte e dalla Liguria per seguirlo: una cena, un bicchiere di vino, e poi per un po' niente poker. Se ne riparla dopo la fine di febbraio, chissà magari in tempo per partecipare a IPO 14.

 

Trascrizione video

Salvatore Erittu, terzo classificato al tavolo finale. Ci racconti innanzi tutto la mano?

“Beh la mano… apre il chip leader del tavolo che stava bullando il tavolo con quanto lui a 20 milioni, o 24 milioni. Io ho 7 milioni. In posizione ho Bubi con me in pari stack. Ci stiamo giocando diciamo il secondo posto. Spillo A9 o A8 non ricordo bene. Sull'apertura del chip leader decido di pushare i resti diretti. I miei 18 blind, forse 16. mi chiama Bubi con 6-6 e con il flip va a lui dai. È gioco. È un testa o croce. In questo gioco oltre l'abilità ci vuole anche la fortuna. Bisogna saper perdere. Penso che ci saranno alte occasioni dai. Per me è già un grandissimo successo avermi messo dietro tanti giocatori forti".

Certo ci sono comunque tantissime persone che hanno giocato per questo torneo. Il terzo classificato è un ottimo posto. Sei deluso o ti aspettavi qualcosa di più?

“No. Io normalmente gioco sempre per vincere. Ma qualunque cosa faccio. Deluso sicuramente in questo momento magari del risultato. Però darei… ho fatto un ottimo risultato. Anche a livello comunque monetario non mi posso lamentare”.

Esatto. Con il premio hai già idea di cosa ci farai?

“Mah, sicuramente, io tra qualche mese disputerò diciamo... io faccio il pugile professionista nella vita. Quindi per me, diciamo, questo è un hobby-lavoro perché diciamo vengo dal mondo dell'online. Gioco da qualche anno online. Ho fatto vari risultati online. Adesso diciamo, sicuramente questo roll mi permetterà sicuramente di prepararmi al mio match più importante della mia vita, che è il 28 di febbraio, un po' più serenamente economicamente. Poi magari dopo di che, vedrò di fare una vacanza dopo il titolo. Speriamo che... mi interesserà vincere quello. Poi per il poker ci saranno altre occasioni sicuramente”.

Festeggerai questa sera?

Mah, sono un po' stanco. Perché a livello psico-fisico ti distrugge. Quindi sicuramente se non festeggerò stasera festeggerò con gli amici miei che sono venuti anche dalla Liguria, dal Piemonte, quindi”.

Come festeggerai?

“Mah, magari andremo a mangiare una cosa, e poi faremo una bevuta. Poi da domani per me inizia un nuovo giorno, perché sarà full immersion, solo pugilato e basta".

Solo pugilato.

“Sì sì basta, il poker adesso, per qualche mese, lo possiamo pure accantonare”.

Lo mettiamo da parte.

“Sì sì”.

Ma all'IPO come si sei trovato?

“Molto bene. Molto bene: un field che non mi aspettavo comunque, abbastanza alto. Abituato a giocare online e giocare tante mani, mi sono reso conto che giocare real live è un mondo totalmente diverso. E si possono trovare anche dei buoni giocatori nonostante magari non abbiano l'esperienza nelle mani che possa avere un giocatore online. Quindi faccio i complimenti a Bubi e al finalista che sicuramente adesso si giocheranno l'heads-up. Sono due buoni giocatori".

Va bene grazie Salvatore.

“Prego”.

X