|

IPO 8, si è concluso il Day 1A

IPO 8, si è concluso il Day 1A

Italian poker Open 8, le conclusioni a fine day 1A

C'era molta attesa per scoprire se l'Italian Poker Open avesse perso lo smalto, o se invece questo torneo, sponsorizzato da TitanBet Poker, fosse rimasto nel cuore dei giocatori, nonostante la lunga pausa estiva. Ebbene, basta guardare com'è andato il Day 1A del Main Event di IPO 8 per capire che gli appassionati del poker live non hanno certo dimenticato cosa vuol dire giocare e divertirsi in questo evento, ospitato dal Casinò Municipale di Campione d'Italia.

Non a caso gli iscritti al Day 1A di IPO 8 sono stati più di 550. Un successone già così, nell'attesa di capire se il Day 1B potrà aggiornare un record di presenze che già appartiene all'Italian Poker Open. Di questi 550, però, meno di 250 torneranno in gioco per il Day 2, potendo continuare a coltivare il sogno di una prima moneta che potrebbe raggiungere i 100.000 franchi svizzeri.

Dopo 11 livelli di gioco, quando i bui hanno raggiunto quota 1.200 (small blind) e 2.400 (big blind), il migliore è risultato essere Fabrizio D'Agostino, capace di imbustare qualcosa come 270.000 chip. La strada verso la vittoria finale è ancora lunga, ma come dice il proverbio, 'chi ben comincia è a metà dell'opera'. Sarà un'opera da 100.000 franchi?

Video correlati a: IPO 8, termina il day 1A

Trascrizione

Oltre 550 iscritti al Day 1A dell'Italian Poker Open di Campione d'Italia, meno di 250 i superstiti.

Dopo 11 livelli di gioco, quando i bui sono arrivati a 1.200/2.400. Si va a letto in attesa di scoprire quanti saranno gli iscritti al Day 1B e se si potrà raccontare agli amici, male che vada, di aver partecipato al torneo dei record.  E se va bene? Be', arrivare a premio, indicativamente, significa viaggiare nelle prime 100 posizioni; vincere, portare a casa circa 100.000 franchi svizzeri. Il più vicino, anche se ancora molto lontano, è colui che attualmente comanda i giochi: Fabrizio D'Agostino, con 270.000 chip.

X