|

IPO 9, le immagini più belle

Agazio Gerace vince l'edizione dei record

C'è quasi un po' di nostalgia quando si spengono le luci della sala al nono piano del Casinò Municipale di Campione d'Italia. L'Italian Poker Open è finito, con la meritatissima vittoria di Agazio Gerace, che si porta a casa una prima moneta da ben 115.000 franchi svizzeri (avendone investiti solo 550, è bene ricordarlo). Il Main Event di IPO 9 verrà ricordato come il torneo dei record, dato che con i suoi 1.103 iscritti è l'evento italiano più partecipato di sempre. IPO 9 ha battuto se stesso, visto che il record precedente, 1.064 presenze, apparteneva all'ottava edizione dell'Italian Poker Open, quella giocatasi nel mese di ottobre 2012.

È stata una cinque giorni di poker intensa, che ha visto un susseguirsi di colpi di scena e di emozioni. La forza dell'Italian Poker Open, dell'organizzazione di Andrea Bettelli e dello sponsor TitanBet Poker è sempre più incontenibile. Non a caso sono molti i campioni del poker italiano che hanno deciso di partecipare all'evento: dall'ormai abituale Claudio 'Swissy' Rinaldi ad Alessandro Minasi, passando per Rocco Palumbo (vincitore di un braccialetto alle World Series of Poker 2012) e Salvatore Bonavena (unico azzurro ad aver mai alzato una picca dello European Poker Tour, nell'edizione di Praga 2008). L'appuntamento con l'Italian Poker Open è all'edizione numero 10, che farà cifra tonda e che sicuramente avrà un solo obiettivo: battere nuovamente se stesso.

X